Conoscere le noci del sapone

Andare in basso

sì Conoscere le noci del sapone

Messaggio Da Simarik il Mer Gen 21, 2009 2:20 am

Noci del sapone

Origine
Il cosiddetto “albero del sapone”, o Sapindus Mukurossi, è coltivato in India e Nepal, e conosciuto fin dall'antichità per le proprietà detergenti e curative dei suoi frutti. I gusci delle bacche prodotte da quest'albero, infatti, contengono la saponina, sostanza naturale che ha le stesse proprietà detergenti del sapone, ma in più è anche disinfettante ed antiparassitaria (e proprio per questo motivo l'albero la produce).

Azione
La saponina è contenuta al di sotto della sottile pellicola lucida all'interno dei gusci; l'acqua provoca il distacco di questa pellicola e, quindi, il rilascio di saponina. La saponina lava bene qualunque tipo di tessuto, a temperature tra i 30 ed i 90 gradi e, a differenza dei detersivi industriali, lascia i panni morbidi rendendo superfluo anche l'ammorbidente.

Utilizzo
Per il bucato, i gusci sostituiscono detersivo e ammorbidente, quindi sarà necessario pre-trattare le macchie più ostinate e/o aggiungere sbiancanti o altri coadiuvanti del lavaggio secondo le proprie abitudini. Il bucato fatto con i gusci delle noci del sapone non ha odore; per profumarlo secondo i propri gusti, è possibile aggiungere essenze di tipo cosmetico (compatibili con l'utilizzo dermatologico).

Istruzioni (Lavatrice)
Schiacciare e spezzettare da 3 a 6 gusci (7,5 - 15g) e metterli in un sacchetto di cotone ben chiuso (o anche in un calzino annodato); se lo si desidera, profumare il sacchetto versandovi da 6 a 12 gocce di essenza.

Mettere il sacchetto nel cestello in mezzo al bucato, ed avviare il lavaggio normalmente: l'unica differenza sta nell'assenza di detersivo ed ammorbidente, sostituiti dal sacchetto così preparato. Il sacchetto vale per almeno 2 lavaggi.

Istruzioni (Decotto)I gusci (anche dopo averli usati in lavatrice) possono essere fatti bollire in acqua per 5-10 minuti, in modo da estrarre la saponina; variare la quantità di acqua per cambiare la concentrazione di saponina in soluzione.

Il decotto può essere poi usato come: sapone liquido, detersivo liquido per il bucato a mano, detersivo per i piatti, shampoo anallergico e antiparassitario anche per i bambini. Sostituisce lo shampoo per gli animali domestici, ed è un potente antiparassitario naturale se spruzzato sulle piante.

Come detersivo per i piatti, l'azione lavante può essere complementata da: sale da cucina in funzione di anticalcare, aceto bianco come anticalcare e sgrassante, limone come sgrassante (succo) e antisettico e aromatizzante (buccia).

Economia
1 kg di gusci costa meno di 20€, e dura fino a 200 lavaggi in lavatrice, per ciascuno dei quali rimpiazza sia il detersivo che l'ammorbidente.

Ecologia
La saponina disciolta nell'acqua durante il lavaggio non inquina, e i gusci una volta esausti sono normali rifiuti umidi vegetali.

Inoltre, l'albero del sapone cresce in forma di bosco senza bisogno di trattamenti chimici e rende il terreno più fertile: usando le noci del sapone se ne favorisce la coltivazione sostenendo il reddito degli agricoltori e dando loro un'alternativa rispetto alle coltivazioni intensive che disboscano ed impoveriscono il terreno.

Caratteristiche :

o Biodegradabile al 100%

o Ph. 5,4

o Delicato con tutti i tipi di tessuto

o Non irritante anche per pelli molto sensibili

o Non testato su animali

o Non coltivato con pesticidi

o Certificazione Fair Trade (commercio equo e solidale)

:pel:

_________________
"E' difficile acchiappare un gatto nero in una stanza buia, soprattutto quando non c'è."
Proverbio Cinese



My Stick Family from WiddlyTinks.com
avatar
Simarik
Developer
Developer

Numero di messaggi : 7625
Data d'iscrizione : 14.01.09
Età : 38

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum