Menù alla marinara 1

Andare in basso

sì Menù alla marinara 1

Messaggio Da Ospite il Gio Mag 13, 2010 7:22 pm

Risotto ai frutti di mare

Ingredienti:150 g di code di scampi150 g di calamarettiuna confezione di vongole350 g di riso per risottiaglio, prezzemolo
Pulite e tagliate i calamari. Se li prendete interi (sono migliori) lavateli, staccate i tentacoli, e asportate il becco nel centro dei tentacoli e togliete la parte finale molle e lattiginosa, toglietegli la cartilagine interna e spellateli, poi tagliateli a pezzettini.
Mondate le code di scampi.
Lavate e aprite le vongole ( in una padella mettete uno spicchio d'aglio e poco olio, quando è £aldo buttateci le vongole e coprite per almeno 5-6 minuti). Fatele leggermente raffreddare poi scartate i gusci e mettete le vongole in una ciotola salvando anche il liquido che si sarà formato e che aggiungerete al risotto insieme alle vongole.

In una padella metteteci un po' d'olio e l'aglio, quando si sente il profumo dell'aglio buttateci i frutti di mare e rosolate 3-4 minuti, spruzzate con il vino bianco, fate evaporare poi abbassate il fuoco e cuocete per 10 minuti, spolverizzate di prezzemolo e spegnete.
A parte rosolate mezza cipolla, poi metteteci il riso e rosolate per due-tre minuti, spruzzate di vino bianco, evaporate e aggiungete a mestoli il brodo di pesce ottenuto dalla cottura del polipo.
Ricordatevi di non salare avendo già salato il brodo.
A metà cottura unite i frutti di mare e quando il risotto ha assorbito il liquido ma è leggermente al dente è pronto.



Filetti di branzino aromatizzati



Ingredienti:2 branzini da circa 400 grammi12 foglie di allororosmarino tritato3 cucchiai di pangrattato e tre di formaggio grattugiatouno spicchio piccolo di aglioolio, sale e pepe

Dopo aver lavato ed asciugato il branzini, preparare un trito di rosmarino e aglio, mescolarlo al pangrattato, al parmigiano e diluire con l'olio extravergine, salare e pepare. Deve risultare una salsetta.
Ricavare i filetti dai pesci. Si tagliano lungo il dorso e col coltello si stacca la polpa dalla spina.
E' un lavoro che si può chiedere al pescivendolo.
Distribuire la salsetta sui filetti.
Prendere una padella antiaderente che possa contenere i quattro filetti, metterci un poco d'olio e come letto metterci tre foglie di lauro per ogni filetto.
Cuocerli a fuoco medio/basso (deve passare bene la cottura all'interno) per circa 15 minuti.

ps.potete usare anche i filetti di spigola o orata o di persico..anche surgelati.


Torta mimosa

Ingredienti:3 uova + 2 tuorli 100 g zucchero 70 g di fecola + 70 g. di farina 00 50 g burro per la crema 5 tuorli 100 g di zucchero 50 g farina 00 1/2 litro di latte 200 g. di panna da montare per lo sciroppo un bicchiere di acqua scorze di un limone e un'arancia non trattati 100 g di zucchero qualche goccia di limone 3 cucchiai di rum o liquore all'arancia

Sbatti 3 uova più due tuorli con 100 g. di zucchero, poi aggiungi 70 g. di fecola di patate e 70 g. di farina 00 e 50 grammi di burro sciolto. Mescola bene e in ultimo un pizzico di sale e mezza bustina di lievito per dolci.
Versa il composto in una casseruola antiaderente e inforna in forno caldo a 180�° per circa 40 minuti.
Sforna la torta e falla raffreddare su una gratella.
A parte prepare la crema chantilly.
Monta 5 tuorli con 100 g. di zucchero finchè le uova si sono ben gonfiate, aggiungi 50 g. di farina, amalgama poi versa 1/2 litro di latte,( prima lentamente per non fare i grumi poi tutto insieme).
Metti la crema sul fuoco e fai addensare. Quando è densa, togliere subito dal fuoco e far raffreddare poi aggiungere la panna montata mescolando dal basso verso l'alto e metti in frigo.
In un pentolino fai bollire qualche scorza di arancia e di limone non trattati in un bicchiere di acqua, aggiungi qualche goccia di limone con 100 g. di zucchero.
Quando lo zucchero è sciolto fai raffreddare e aggiungi 3 cucchiai di rum o liquore all'arancia.
Taglia ora la torta in tre strati tenendo da parte una fetta sottile di torta o i ritagli che servono per guarnirla. Bagna il primo strato di torta con lo sciroppo poi spalma con la crema e continua anche con gli altri dischi di torta.
Con la crema rimasta spalma tutta la torta e sbricciola la fetta sottile sulla torta per guarnirla, spolverizza con zucchero a velo e abbellisci con un rametto di mimosa.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum